L’attrezzatura fotografica della giornalista Eileen Blass fa evacuare il Little Rock Airport

0

Una giornalista del popolare quotidiano americano Usa Today il 24 agosto di quest’anno si trovava all’aeroporto di Little Rock, in Arkansas. Aveva appena terminato di lavorare ad un servizio insieme ad una sua collega, la giornalista Andrea Stone, ed era pronta per ritornare a casa. Dopo aver portato i suoi bagagli al check in, lei e la sua amica sono andate al ristorante dell’aeroporto per fare uno spuntino.

Proprio mentre stavano mangiando al ristorante gli è stato ordinato di uscire immediatamente dall’aeroporto: un’evacuazione.

Andrea Stone stava già telefonando al giornale per dare la notizia, Eileen si era subito messa in contatto con suo marito per sapere se aveva informazioni su ciò che stava accadendo, quando un responsabile della sicurezza chiese ad alta voce se ci fosse qualcuno sul volo Delta #4307 che rispondesse al nome… Blass!

Erano stati chiamati gli artificieri perché qualunque cosa ci fosse nel suo bagaglio non sembrava normale.

Secondo quanto riferito dalla fotogiornalista nell’articolo “I Shut Down The Little Rock Airport” nella valigia c’erano: “Dyna-Lite power packs, three flash heads, light stands, umbrellas, and a black bag containing wires and cables for my radio remotes”.

In pratica: delle batterie della Dyna-lite, tre flash, dei cavalletti, ombrelli da fotografo ed una scatoletta nera con i comandi ed i cavi dei radiocomandi necessari per attivare i flash o la macchina fotografica a distanza, hanno messo in crisi i sistemi di sicurezza dell’aeroproto di Little Rock!

About Author

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: