Recensione Manfrotto MHXPRO-3W

0

Manfrotto MHXPRO-3W: recensione approfondita

La testa Manfrotto MHXPRO-3W offre un controllo della fotocamera sui 3 assi, controllo facilitato dalla presenza di bolle. Il frizionamento sugli assi per bilanciare il peso della fotocamera è una funzione interessante, che è utile per mantenere in equilibrio macchina fotografica ed obiettivo. La struttura in alluminio sembra essere resistente e per un utilizzo non intensivo come quello a cui l’ho sottoposta in questi mesi non mi ha mai creato problemi.
Il meccanismo di smontaggio della piastra lo trovo comodo e sicuro: occorre premere la leva ed aprire la sicura; si tratta di un’operazione semplice e veloce.
Se le leve retrattili possono essere un vantaggio durante il trasporto, non lo sono in fase di ripresa, anzi, questa funzione la trovo un po’ noiosa: a volte, quando cerco di avvitarle per bloccare il movimento, può succedere che le leve retrattili rientrino.

Caratteristiche principali Manfrotto MHXPRO-3W

  • Controllo sui 3 assi per un inquadratura di precisione
  • Leve retrattili estendibili in caso di necessità per favorire la portabilità
  • Controllo del frizionamento su tutti gli assi per bilanciare il peso
  • Struttura in alluminio
  • Quick release

manfrotto testa per fotografia

Una volta richiusa, la testa X-PRO 3-Way misura 13cm x 13.5cm x 13.5cm. Il corpo in alluminio pesa un 1kg, risultando così, leggero da riporre o trasportare. Le leve retrattili offrono un alto livello di portabilità, occupando meno spazio. Secondo la casa produttrice si tratta di un prodotto robusto in grado di supportare fino a 8kg. A dire il vero, non ho provato a caricarlo con 8 kg di peso, ma con il teleobiettivo 70-200 f/2,8 ed il corpo macchina non ho mai avuto problemi.

Guida d’uso

Manfrotto MHXPRO-3W

  • 1) Montaggio della testa sul treppiede – Montare la testa sul treppiede utilizzando l’attacco femmina “E” da 3/8” (fig. 1). Il disco di fissaggio dei treppiedi Manfrotto è dotato di un set di grani “F” da
    avvitare contro la base della testa per un bloccaggio efficace e sicuro
  • 2) Smontaggio della piastra dalla testa – Per rimuovere la piastra “G” è necessario aprire la leva “H”. La leva “H” non può essere aperta mentre la sicura “I” è in posizione chiusa. Per disattivate il blocco di sicurezza, ruotare la leva “H” e premere la sicura “I” per consentire la totale apertura della leva “H”.
  • 3) Montaggio della fotocamera sulla piastra – Per fissare la fotocamera alla piastra “G” avvitare, SENZA FORZARE, la vite d’attacco “M” nel foro filettato della fotocamera fino al fondo del filetto agendo sull’anello “Q”. Prima del bloccaggio definitivo, allineare l’obiettivo della fotocamera con la scritta
    “LENS” visibile sotto alla piastra “G”
  • 4) Montaggio della fotocamera sulla testa – Premere l’anello “Q” in modo che stia appoggiato alla piastra “G”.
    Inserire la piastra “G” (fig. 4) nell’apposita sede sulla testa fino ad avere lo
    scatto e il bloccaggio sicuro della leva di bloccaggio “H”.
  • 5) Montaggio della fotocamera sulla testa – Accertarsi che la piastra “G” (fig. 5) sia inserita correttamente premendo la
    leva “H” e controllando che la fotocamera risulti assicurata saldamente alla
    testa.
  • 6)Smontaggio della fotocamera dalla testa – Per rimuovere la fotocamera dalla testa, tenere saldamente con una mano la
    fotocamera mentre si ruota la leva “H” e si preme la sicura “I” fino alla totale
    apertura della leva “H”.
  • 7) Uso – Estrarre le leve “B” e “C” (fig. 7).
    I movimenti della testa sono controllati dalle tre impugnature “A” “B” e “C”.
    La leva “A” comanda il movimento panoramico a 360°
    La leva “B” comanda il movimento di livellamento tra +90° e -30°
    La leva “C” comanda il movimento d’inclinazione tra +90° e -30°
    Svitare la leva (“B” o “C”) fino a liberare il movimento relativo. Raggiunta la posizione
    voluta, avvitare la leva fino ad ottenere un bloccaggio efficace.
  • 8) Uso – IMPORTANTE
    I movimenti di livellamento e inclinazione dispongono anche di frizionamento: ruotare
    la manopola “Y” o “W” in base ai simboli “+” o “-” per incrementare o ridurre il
    frizionamento.
    Evitare di ruotare la manopola “Y”/”W” oltre i 5-6 giri altrimenti si rischia di
    smontare il meccanismo.
  • 9) Stoccaggio – La testa dispone di leve di comando “retraibili”. Prima di riporre la testa, premere le
    leve come mostrato in figura.

separatore

Specifiche tecniche Manfrotto MHXPRO-3W

Peso 1000 g
Collezione / Serie Testa a 3 Vie X-PRO
Portata Massima 8 Kg
Materiale Alluminio
Tipo di Testa Testa a 3 vie
Attacco superiore Attacco da 3/8″ femmina, Vite da 1/4″
Diametro della Base 60 mm
Tipo di Piastra 200PL-14
Friction Control Si
Inclinazione Frontale -30° / +90°
Inclinazione Laterale -30° / +90°
Rotazione Panoramica 360
Bloccaggio Sfera No
Livella a bolla 3
Colore Nero
Easy Link No
Blocco Indipendente della Rotazione Panoramica yes
Blocco Indipendente dell’Inclinazione yes
Temperatura di Lavoro Massima 60 C
Temperatura di Lavoro Minima -30 C
Pan Bars Included No
Fluidità del Panoramico NONE
Quick Release Si
Altezza di lavoro 13 cm
Frizione dell’Inclinazione NONE


Componenti Manfrotto MHXPRO-3W

Manfrotto MHXPRO-3W componenti

Potete acquistarlo qui ad un prezzo interessante

About Author

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: