Split Short | schemi luce

0

Schemi Luce: Split Short.

Split Short è un tipo di illuminazione laterale, moderatamente semplice da realizzare. Lo scopo è quello di dividere il volto della persona ritratta in due parti, una metà illuminata e l’altra metà in ombra.

Come per lo schema d’illuminazione Split, la fonte luminosa è posizionata ad un angolo di 90° rispetto all’asse immaginario che unisce il soggetto fotografato e la macchina fotografica, ad una altezza pari a quella del volto della modella (o del modello). Tuttavia, nel caso dello schema Split Short, il volto della modella (o del modello) non è rivolto frontalmente verso la macchina fotografica, ma è in posizione angolata, parzialmente rivolto verso la fonte luminosa.

Split Short

MODELLA: SOFIA PADERI

Secondo questo schema, la parte del viso rivolto verso la macchina fotografica rimane in ombra, mentre è illuminata la parte del volto più distante dalla fotocamera.

In quest’esempio ho utilizzato un flash da studio, con un softbox per ottenere una luce morbida e direzionale, ma il tipo di illuminazione split/short si può ottenere anche con altri tipi di illuminatori (flash a slitta o lampade a luce continua) e di modificatori (ombrelli translucidi, ombrelli argentati, ombrelli bianchi e softbox di varie forme). Ciò che potrebbe variare è la durezza/morbidezza delle ombre.

Attrezzatura utilizzata:

  • 1 flash da studio
  • 1 softbox da 60 cm
  • 1 stativo per luci
  • 1 fondale in carta grigio
  • 1 stativo per la macchina fotografica
  • 1 macchina fotografica

About Author

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: