Quando il piccolo formato iniziarono a chiamarlo full frame

0

A volte alcune scelte di marketing mi fanno spalancare gli occhi e cascare la mascella inferiore come gesto plateale di stupore, proprio in stile “cartone animato”.

Occorre fare una breve premessa.

Nel 1925 iniziò la produzione e la vendita dell’innovativa Leica che utilizzava una pellicola 24 X 36 mm. Tale formato venne adottato anche da altre aziende produttrici di macchine fotografiche, in principio venne chiamato “formato Leica”, ma nel corso degli anni si affermò questa distinzione: piccolo formato (negativo da 24 x 36 mm), medio formato (negativo da 6 x 6 cm) e grande formato (negativo superiore al 6 x 7 mm). Questo standard rimase un punto di riferimento per anni per chi si occupava di fotografia.

Full Frame vs APS

APS e Full Frame a confronto (in proporzione)

Nei primi anni di questo secolo, e più precisamente dal 2003 ad oggi, hanno ottenuto un successo commerciale rilevante le reflex digitali con sensore formato APS, oggi il maggior numero di reflex digitali in circolazione ha un sensore APS. Il formato APS ha dimensioni inferiori rispetto al classico formato Leica e ciò implica alcune differenze rispetto al formato 24 x 36 mm: infatti l’APS ha un minor costo di produzione, le fotocamere risultano più compatte, il pentaprisma è più piccolo, gli obiettivi hanno dimensioni minori, angolo di campo ridotto a parità di lunghezza focale e maggiore profondità di campo, maggiore rumore nell’immagine a parità di specifiche e mirino più piccolo.

La larga diffusione di reflex digitali a formato APS, ha spinto in questi anni i produttori a trovare un nuovo nome per le reflex digitali “formato Leica”. Il 34 x 36 mm, che per decine di anni è stato considerato il piccolo formato, ora per le reflex digitali viene chiamato “full Frame”.

Per chi come me ha iniziato a fotografare con il piccolo formato e più volte è stato tentato di passare al medio o al grande formato, sentir parlare di full frame quando ci si riferisce ad un sensore di dimensioni 24 x 36 mm è strano. Non c’è proprio niente da fare, tutte le volte che sento nominare il full frame, penso: “ma il 24 x 36 non era il piccolo formato?”

About Author

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: