Cosa è accaduto nel backstage del Calendario Pirelli?

0

pirelli-calendar-2

La Pirelli ha pubblicato il primo dicembre 2016 sul proprio sito un video del backstage relativo alla realizzazione del famoso calendario. Uscito per la prima volta nel 1963 il Calendario Pirelli è famoso per la sua esclusività: viene infatti prodotto in tiratura limitata e regalato ad un ristretto gruppo di clienti importanti e VIP. Sono diversi i grandi fotografi che si sono alternati dietro l’obiettivo anno dopo anno. Per il 2017 è stato scelto il fotografo Peter Lindbegh che ha fotografato Jessica Chastain, Penelope Cruz, Anastasia Ignatova, Nicole Kidman, Rooney Mara, Helen Mirren, Julianne Moore, Lupita Nyong’o, Charlotte Rampling, Léa Seydoux, Uma Thurman, Alicia Vikander, Kate Winslet, Robin Wright, Zhang Ziyi.

Osservando il video la prima cosa che mi è saltata all’occhio è la presenza di tanti assistenti. All’inizio se ne vedono addirittura due impegnati a reggere un pannello per evitare che il sole vada a colpire Lindbergh mentre fotografa: lui si muove e loro lo seguono cercando di proteggere dal sole il fotografo e la macchina fotografica.

Per il Calendario Pirelli 2017 Perter Lindbergh ha fatto largo uso della luce naturale sia in studio che in esterni. In interni ha sfruttato la luce proveniente da grosse finestre, mentre in esterni ha sfruttato la luce indiretta proveniente dal sole. Tuttavia si vede nel filmato che in alcune situazioni ha utilizzato anche dei flash da studio ed un grosso bank a luce continua.

Una costante negli scatti realizzati per il calendario di quest’anno sono i grandi fondali in tessuto non solo in interni, ma anche in esterni hanno fatto da sfondo alle modelle.

Più di una volta ho visto utilizzare un pannello da un assistente per fare vento verso la modella in modo da smuoverle i capelli. Sul set ho intravisto anche la macchina del vento, sembra che Lindbergh l’abbia utilizzata in alcuni scatti.

Il video del backstage del Calendario Pirelli

About Author

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: