EL Skyport Plus HS

0

Elinchrom ha recentemente messo in vendita un nuovo radiocomando: l’EL Skyport Plus HS. Si tratta di un dispositivo compatibile con i nuovi flash della ditta svizzera, ma anche con alcuni modelli non proprio recenti della stessa azienda che erano in produzione già da due o tre anni.

I vecchi radiocomandi Skyport avevano alcuni vantaggi, ma anche qualche limite. Ho sempre considerato la loro piccola dimensione un pregio, perché occupano poco spazio nella borsa dell’attrezzatura fotografica e sono leggeri. Quando fotografo me ne porto sempre dietro due o tre: uno lo tengo in tasca e l’altro lo lascio montato sulla macchina fotografica. Quello che tengo in tasca lo uso di riserva (nel caso si consumasse la batteria di quello che ho montato sulla macchina fotografica), ma lo tiro anche fuori quando voglio far scattare i flash per misurare la pontenza del lampo con l’esposimetro (un esposimetro Sekonic). Sebbene i vecchi trasmettitori Skyport abbiano due pulsantini che offrono la possibilità di variare la potenza di alcuni flash Elinchrom, non ho mai sfruttato questa possibilità, per due motivi: primo perché non viene indicata la potenza del flash sul radiocomando (e ciò mi mette un po’ a disagio), secondo perché agisce contemporaneamente su tutti i flash compatibili, a meno che io non li imposti prima su canali differenti, cosa che però non ho mai fatto. Le batterie utilizzate dai vecchi trasmettitori sono le CR2430: da un lato offrono alcuni vantaggi sia in termini di durata che di leggerezza, dall’altro lato non sono tra le più diffuse e mi è già capitato di avere qualche difficoltà a trovarle in alcuni negozi (rimanere all’ultimo minuto senza le batterie del trasmettitore che serve ad azionare i flash è comunque una piccola seccatura). Un ultimo vantaggio molto importante dei vecchi modelli di trasmettitori Skyport (che comunque al momento in cui scrivo sono ancora in commercio) è la loro “universalità”: funzionano con tutte le macchine che dispongano di un contatto a caldo per il flash (ad eccezione delle Minolta e di alcune Sony che necessitano di un adattatore).

Il nuovo EL Skyport Plus HS presenta delle novità molto interessanti ed utili, ma non batte del tutto i vecchi trasmettitori e, se continuerete a leggere, ne scoprirete i motivi.

EL Skyport HS

EL Skyport HS

Tra i pregi è sicuramente da annoverare il display: lo ritengo molto utile, poiché elenca tutti i flash connessi (e già questo sarebbe un buon motivo per utilizzare l’EL Skyport Plus HS), inoltre utilizza delle batterie AA che, come ben sapete, si trovano facilmente in qualunque supermercato. Tuttavia, non avendo avuto la possibilità di provarlo, non saprei dire quanto sia la durata delle batterie su questo modello di trasmettitore.
Una delle sue funzioni di punta è l’Hi-Sync: si tratta della possibilità di sincronizzare il flash oltre il tempo di sincroX della macchina fotografica. Questa è una funzione molto utile in esterni: infatti consente di “fermare il movimento”, di ottenere paesaggi con sfondi scuri anche in giornate soleggiate e di sfruttare gli obiettivi più luminosi a tutta apertura per minimizzare la profondità di campo.

In breve, le caratteristiche principali EL Skyport Plus HS sono le seguenti

  • Sincronizzazione fino a 1/8.000 di secondo: attivando la modalità Hi-Sync è possibile sincronizzare oltre il tempo di sincroX imposto dalla fotocamera, arrivando sino ad 1/8000s
  • Raggio di azione fino a 200 m in esterni e 60 m in interni.
  • Display LCD: ampio display per visualizzazione e controllo della potenza (flash e pilota) delle unità Elinchrom presenti sul set.
  • Funziona con due batterie AA

Compatibilità con il sistema di flash Elinchrom…
Credo sia importante sottolineare questo fatto: solo alcuni flash della gamma Elinchrom offrono una totale compatibilità con questo radiocomando.

Compatibilità con i flash Elinchrom (cliccare sull'immagine per ingrandire)

Tabella Compatibilità

Come potete vedere, cliccando sull’immagine qui a lato, non tutte le funzioni di questo trasmettitore si possono sfruttare con l’intera gamma di flash della Elinchrom. Per esempio con i D-Lite RX One non è assicurata la sincronnizzazione a tempi “veloci”, mentre è garantita la possibilità di verificarne la potenza tramite il display e modificarla tramite i pulsanti presenti sul dispositivo. Al contrario, i D-Lite RX 4 possono sfruttarne tutte le caratteristiche, anche l’Hi-Sync… così come i Flash Quadra RX 2° serie possono usufruire di tutte potenzialità di questo nuovo trasmettitore.

Perchè non batte del tutto i vecchi Skyport? Per due ragioni principali: per le dimensioni che sono più ingombranti e per il fatto che non si adatti a tutte le macchine fotografiche che dispongano di un contatto a caldo per il flash.
Conviene? Ha sicuramente dei vantaggi (a fronte di un prezzo molto più elevato, rispetto agli altri Skyport): trovo utilissima la possibilità di leggere sul display la potenza di ogni singolo flash presente sul set ed, in esterni e con determinati flash, la possibilità di sincronizzare il lampo con tempi di 1/8000 può risultare determinante per ottenere un certo tipo di risultato, non ottenibile con i vecchi modelli di trasmettitore skyport.

Ultima considerazione: purtroppo, pur avendo io 7 flash della Elinchrom, nessuno di essi risulta essere compatibile con la funzione di Hi-Sync, mentre solo a cinque dei miei flash potrei modificarne la potenza tramite telecomando.

About Author

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: