FAO photo story

1

Ho appena letto la notizia secondo cui il Presidente del Senegal Abdoulaye Wade afferma che bisogna eliminare la FAO, perché la ritiene “una miniera di denaro speso per lo piu’ per il funzionamento con poche operazioni efficaci sul terreno“.

Incuriosito, sono andato a visitare il sito della FAO ed ho trovato pubblicati diversi racconti fotografici, ed un audio slide show, che andrò a vedere con calma quando avrò un po’ di tempo libero.

Tramite quel sito ho scoperto, inoltre, che il 2008 è l’anno internazionale della patata e qualcuno ha organizzato un concorso fotografico dedicato a questo tubero. Il concorso è diviso in due categorie: professionisti e fotoamatori. Partecipando al concorso si accetta questa regola:

the photographer gives permission to FAO to use the material submitted to the contest in eventual exhibitions resulting from the contest and in all promotional material relating to the International Year of the Potato

Fotografando delle patate avrete la possibilità di aggiudicarvi un premio da 4000$ + una Nikon D300 in kit con un AF-S DX Nikkor 18-70mm f/3.5-5.6 ED VR lens, ma se non vi classificate tra i primi tre non sarete pagati, non riceverete alcun premio e loro potranno ugualmente utilizzare le vostre foto per mostre e per illustrare materiale promozionale.

A voi la scelta se partecipare o meno…

About Author

1 commento

  1. Non ci avevo riflettuto: in effetti se questo tipo di “comunicazione” viene usata da grandi aziende non ci si stupisce troppo (oggi in molte lo fanno) però quando è la FAO… Che dovrebbe essere basata sull’etica non piace tanto..

    Sempre in ambito culinario, ma nostrano e stavolta rivolto davvero ai fotografi, vorrei segnalare l’iniziativa di FIAF che si chiamo Immagini del Gusto e che vedrà 250 mostre a tema “cibo” esposte in tutta Italia contemporeanamente… è bello sentire di simili iniziative nel nostro paese.

    http://immaginidelgusto.org/

    Complimenti per il blog

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: