Halloween foto del giorno

0

Halloween Halloween: festa dell’horror…

Streghe, zombi, lupi mannari, vampiri e maschere che sembrano appena uscite dal set di un film di serie B sono i protagonisti di questa ricorrenza.

La prima volta che ho sentito parlare di Halloween è stato in qualche telefim… Probabilmente in una puntata della serie “Il mio amico Arnold”, che aveva come protagonista l’attore Gary Coleman. Vi ricordate la storia di quei due fratellini poveri di 8 e 13 anni, Arnold e Willis Jackson, adottati da Philip Drummond, un ricco uomo d’affari? La trasmettevano in Italia all’inizio degli anni Ottanta.

Nella mia famiglia nessuno sapeva che cosa fosse Halloween. Il due novembre, “giorno dei morti”, andavamo tutti insieme a visitare il cimitero, per ricordare i nostri parenti defunti. Non ci si metteva in maschera e non si andava a festeggiare in discoteca.

Dalle mie parti i bambini non passavano di casa in casa a suonare il campanello, pretendendo un “dolcetto” e minacciando gli abitanti di fargli uno “scherzetto”…

Quelli erano gli anni Ottanta e ci si mascherava solo a Carnevale. Ora le cose sono cambiate: mia nonna ha imparato, grazie alle soap opera americane, che se a novembre un gruppo di bambini, vestiti da “Carnevale”, suona alla sua porta deve regalargli delle caramelle.

Questa festa, importata recentemente dai paesi anglosassoni, piace parecchio agli italiani, al punto che la gente si maschera da Halloween anche in altre occasioni. Per esempio, la fotografia presente in questa pagina l’ho scattata il 9 luglio 2006.

Argomento correlato:
Thanksgiving: “la giornata del tacchino”

About Author

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: