Fotografare in campagna: inconvenienti.

0

Se si fotografa in campagna bisogna tenere in considerazione anche alcuni costi, che non sono correlati all’attrezzatura fotografica, intesa in senso stretto, ma che chi fotografa in certe situazioni è comunque costretto a sostenere.

La polvere ed il fango, presenti in gran quantità in campagna, possono creare alcuni problemi.

Inutile dire, che entrambi sono nefasti per la salute della macchina fotografica, ma non solo per questa!
Provocano danni anche ad altri oggetti, che non vengono considerati parte del corredo fotografico, ma che sono comunque importanti, ogni qual volta si voglia raggiungere certe zone rurali.

1) L’automobile: si danneggia!!!

Eppure, non si può fare a meno della auto, perché per realizzare certe immagini occorre percorrere quasi sempre decine di chilometri.

Fango e polvere si infilano ovunque, specialmente sotto il veicolo, il che non mi sembra una cosa molto buona…

auto sporca di fango

Questo è sicuramente un costo da considerare quando si va a fotografare in campagna.

2) Le scarpe si rovinano quasi subito. Quando penso di andare a fotografare in campagna, mi porto dietro sempre lo stesso paio di scarpe da trekking.

Le preferisco agli stivali di gomma, perché trovo che queste siano più stabili. Ritengo che scivolare nel fango, con in mano la macchina fotografica, non sia una bella prospettiva. Meglio quindi utilizzare delle calzature comode e sicure.

Scarpe nel fango

L’abitacolo dell’automobile si sporca più facilmente quando il clima è secco, poiché in tale situazione, la polvere si diffonde all’interno, ogni volta che si spalanca la portiera. Ciò non significa, tuttavia, che quando c’è il fango rimanga pulito ed immacolato…

automobile sporca

About Author

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: